Betancuria una pittoresca cittadina dell’isola di Fuerteventura

Betancuria una pittoresca cittadina dell’isola di Fuerteventura

Betancuria è una pittoresca cittadina che si trova nella parte occidentale dell’isola di Fuerteventura.

La città conta poco più di 200 abitanti, ma è considerata una delle più vecchie cittadine fondate dagli europei nelle isole Canarie.

Fu fondata nel 1404 dal conquistatore dell’isola di Fuerteventura Jean de Bethencourt, di cui il suo nome.

Le principali attività della città di Betancuria sono  l’agricoltura, l’allevamento e il turismo.

Centro storico di Betancuria

La città di Betancuria, ex capitale dell’isola nel 1979 è stata riconosciuta come sito storico.

Una passeggiata per il centro permette di farsi un’idea delle radici e della storia antica di Fuerteventura.

Il centro storico di Betancuria è molto piccolo, ma vale la pena visitarla e rimanere incantati.

Cosa vedere a Betancuria

Chiesa di Santa Maria

La Chiesa di Santa Maria fu dedicata alla Cattedrale della diocesi delle Canarie dal papa Martino V.

Tutto ciò che rimane della costruzione originale è il primo livello del campanile e le basi delle colonne.

Il nuovo edificio si presenta con uno stile gotico, rinascimentale e inevitabili tratti di  barocco.

Plaza Conception

Plaza Conception è il luogo più fotografato e ricercato della città di Betancuria.

Una vera cartolina, la bellissima chiesa de Conception con l’ esterno e intonaco bianco, le palme e le casette del borgo che circondano la piazzetta.

E a rendere tutto molto più spettacolare, ci pensa la caccia degli scorci più belli e la musica degli artisti di strada, presenti in questo luogo incantevole dell’isola.

Museo D’arte Sacra

Il Museo D’arte Sacra si trova nell’ex canonica della chiesa di Santa Maria.

Un piccolo museo di 4 camere, che offre una raffinata collezione di opere provenienti da diverse parrocchie di Fuerteventura, tra dipinti e sculture religiose.

Museo Artesania ( il museo dell’artigianato)

Il Museo Artesania si trova nei giardini lussureggianti della chiesa di Santa Maria.

Mostra attrezzi agricoli, il lavoro di artigiani locali come tessitura, ricami, vimini, ceramica – acquistabili nel negozio del museo.

Il monumento alla Vasaia Majorera Itinerante

Vasai itineranti, sono le donne majoreras che, portavano le loro attrezzature da un villaggio

all’altro, realizzati su ordinazione, con la possibilità di trovare anche pezzi di ceramica.

Il Museo Archeologico ed Etnografico

Il Museo Archeologico ed Etnografico è dedicato alla tribù guanche, che erano la prima popolazione indigena di Fuerteventura.

Il museo vive ancora nell’età della pietra, compresi gli strumenti in osso e conchiglia di molluschi, pezzi di ceramica, idoli religiosi in pietra.

Il Parco Rurale di Betancuria

Il Parco Rurale di Betancuria è un’area naturale che protegge la catena costiera dell’intera cittadina.

È stato dichiarato area protetta nel 1984, poi ri-classificato come rurale nel 1994, ed è uno degli affioramenti più spettacolari di Fuerteventura.

Il parco è caratterizzato da un mosaico di prati con specie vegetali notevoli mescolati con specie non autoctone.

In questo parco  si possono fare bellissime  passeggiate nella natura e trekking, con un percorso di quasi 3 km, fino al Belvedere di Morro Velosa.

Aguas Verdes de Betancuria

Aguas Verdes de Betancuria, sono le più rinomate e affascinanti  piscine naturali dell’isola.

È uno dei luoghi più incontaminati dell’isola, un vero e proprio paradiso.

Questo fenomeno è un effetto dovuto all’erosione delle rocce, e al continuo infrangersi delle onde sulla costa, creando delle vere e proprie piscine naturali dall’acqua verde smeraldo e cristallina.

Parliamo di 6 km spruzzati da pozze e insenature aperte al mare che valgono la visita per un relax e l’isolamento lontano da impronte umane.

In questa piccola cittadina ci sono pochi alberghi, B&B, case vacanza e solo nelle vicinanze ottimi ristoranti tipici canari.

 

A Betancuria si trova un piccolo locale, un mix tra ristorantino, bar e minimarket, un luogo perfetto per un pasto in stile canario.

Ottimi panini con formaggio fritto e miele, dolci caserecci coma il dolce tipico canario la maripepa.

Iscriviti al Gruppo "Vivi Fuerteventura" per rimanere sempre aggiornato.