Turismo rurale a Fuerteventura

Turismo rurale a Fuerteventura

Il turismo rurale a Fuerteventura è la soluzione perfetta per chi cerca una vacanza tranquilla a contatto con la natura selvaggia ed incontaminata dell’isola.

Sono in tanti a preferire il turismo rurale a Fuerteventura, dove conoscere la cultura e la tradizione di ogni luogo e convivere con tutto ciò che ci circonda.

Il turismo rurale è adatto a chi desidera far parte dell’essenza, della natura dell’isola, attraverso sentieri escursionistici e percorsi trekking per godersi panorami incantevoli.

In particolare 255 chilometri di piste preparate e protette dalla Rete Insulare di Sentieri, con la possibilità di soggiornare in case rurali a Fuerteventura.

Fuerteventura è riuscita a mantenere alta la tradizione della cultura majorera con le varie iniziative che le case rurali dell’isola propongono tra cui:

  • andare a pesca 
  • imparare l’artigianato
  • immergersi in laboratori gastronomici
  • conoscere e vivere da vicino l’agricoltura e l’allevamento

L’impegno del Cabildo di Fuerteventura per promuovere il turismo rurale dell’isola, Riserva della Biosfera comprende:

  • la coscienza ambientale
  • il commercio locale sostenibile
  • la gastronomia locale e agricoltura ecologica
  • impegno con la riserva starlight
  • attività ecoturistiche
  • l’artigianato locale
  • il patrimonio culturale
  • la mobilità sostenibile

Ed in particolare:

  • area agricoltura ed enogastronomia, che include le attività che concernono la scoperta delle tecniche produttive, la trasformazione dei prodotti primari, i prodotti agricoli tipici e le tradizioni culinarie del territorio 
  • area ambiente naturale ed il paesaggio incontaminato delle aree naturali protette, che include pratiche culturali, ricreative e di escursionismo finalizzate alla valorizzazione dell’entroterra dell’isola
  • area patrimonio architettonico e culturale, include le iniziative culturali di valorizzazione dell’architettura rurale, quali le case rurali, i musei, le chiese e degli altri beni culturali e architettonici legati alla storia e alla cultura majorera

 

Turismo rurale, un viaggio unico sulle meraviglie dell’isola

Spazi naturali, immersi in panorami desertici e selvaggi, cieli cristallini ed una storia e cultura millenaria sono ciò che nasconde l’isola più antica dell’arcipelago delle Canarie.

La natura arida, che nel corso degli anni, ha dato luogo a pianure e imponenti parchi e monumenti naturali come l’isola di Lobos o la Caldera de Gairía.

Nel Parco Naturale di Jandía e nello spettacolare Parco Naturale delle Dune di Corralejo, le acque turchesi si fondono con terre e strutture geologiche sorprendenti.

Mentre in quello di Betancuria, si nota un terreno arido e semidesertico e scarpatte montuose con particolari toni del rame e valori geomorfologici ed etnografici.

Un’altra meraviglia sono i suoi monumenti naturali come quello della Montagna di Tindaya, visibile da quasi ogni punto dell’isola.

Il rilievo scosceso della Montagna Cardón, o la potenza dei vulcani nel paesaggio protetto di Malpaís Grande.       

Quando arriva la notte è il momento per il viaggiatore di godersi uno dei cieli più limpidi dell’universo.

L’incalcolabile valore dei paradisi celesti di Fuerteventura, denominata Starlight Reserve, si mantiene cristallino grazie a tre fattori: 

  • lo scarso inquinamento luminoso 
  • la scarsa densità di popolazione per la sua grande estensione di terreno
  • il clima subtropicale regolato dal mare e dagli alisei

Mirador de Sicasumbre,  regala uno scenario magico, dove ammirare il cielo stellato, che sembra toccare con un dito e l’incanto del silenzio.

Mirador de Morro Velosa, con vulcani e montagne che si fondono con un cielo dove spuntano stelle, galassie e pianeti.

I toni della terra di questi paesaggi aridi sono contrassegnati da macchie verdi e bianchi, le quali rappresentano culture secolari dell’isola di Fuerteventura.

 

Le azioni del governo delle Canarie

Il Ministero del Turismo e del Lavoro del Governo delle Isole Canarie, ribadiscono la necessità di promuovere il turismo rurale in tutte le isole Canarie.

Il turismo rurale a Fuerteventura ed in tutte le isole Canarie, recupera l’essenza particolare che le contraddistingue nel custodire un territorio unico e meraviglioso.

Negli ultimi mesi il Ministero ha promosso diverse azioni per promuovere il turismo rurale a Fuerteventura ed in tutte le Canarie, come:

  • rafforzando la strategia di promozione di un’occupazione di qualità e sostenibilità
  • rendendo più flessibili gli ostacoli burocratici che il turismo rurale deve affrontare 
  • valorizzando la bellezza straordinaria dei paesaggi delle Canarie, dei suoi sentieri, prodotti locali, la sua cultura e la sua storia secolare

Tutto questo con lo scopo di invitare i visitatori ad esplorare una destinazione unica, attraverso azioni che promuovano il turismo rurale naturalistico e culturale.

Come la campagna “The Secret is Inside”, il cui obiettivo è attirare un turista che non è solo alla ricerca di spiagge paradisiache, ma anche di un’offerta culturale.

Attraverso questa campagna si creano opere che esaltano l’identità del popolo delle Canarie e presentano:

  • luoghi emblematici considerati patrimonio culturale
  • azioni specializzate nel turismo sportivo, naturalistico e d’avventura
  • cicloturismo, escursionismo e trekking in luoghi incontaminati 

La nuova strategia permetterà di fidelizzare i visitatori che valorizzano sempre più l’identità della destinazione, i suoi paesaggi naturali, la storia e la cultura delle isole Canarie.

Iscriviti al Gruppo "Vivi Fuerteventura" per rimanere sempre aggiornato.