Il clima a Fuerteventura

Il clima a Fuerteventura

Il clima di Fuerteventura, come quello delle altre isole canarie, è uno dei più invidiati al mondo, con soli 10 giorni di pioggia all’anno.

Quando andare a Fuerteventura è una delle domande più ricercate su Google quando si vuole staccare la spina e concedersi una vacanza alle Canarie.

Il clima di Fuerteventura, non è per niente soffocante, come quello dell’Italia, soprattutto nelle regioni del nord, e la presenza costante del vento, vi assicura una gradevole vacanza, in tutti i periodi dell’anno.

Durante tutto il soggiorno a Fuerteventura, potrete tranquillamente rinunciare al condizionatore sia di giorno che di notte.

Pianificare un viaggio a Fuerteventura è molto semplice e il clima è un aspetto del tutto secondario, ma vediamo insieme quali sono i mesi più indicati, secondo le vostre esigenze.

 

I mesi più ventosi a Fuerteventura

Se non amate particolarmente il vento e la vostra vacanza non è legata agli sport acquatici come windsurf o kitesurfing, i mesi di Luglio e Agosto sono in assoluto i più ventosi.

Nei mesi di Luglio e Agosto, sia nella parte nord (Corralejo) che a sud (Costa Calma e Morro Jable), il vento potrebbe essere fastidioso, soprattutto se amate trascorrere la maggior parte del vostro tempo in spiaggia.

In tante spiagge, sono presenti piccole costruzioni in pietra per mettervi al riparo dal vento, ma in questo periodo se il vento è particolarmente intenso, serviranno a poco.

C’è da aggiungere anche che da qualche anno, a causa dei cambiamenti climatici, non è sempre possibile avere una certezza sul clima a Fuerteventura.

Sono tanti coloro che scelgono i mesi di luglio e agosto, per visitare l’isola, a causa del lavoro, e hanno trascorso tutto il soggiorno, senza particolari condizioni ventose.

Inoltre in questi mesi, potreste riscontrare particolari difficoltà sul noleggio auto e un sensibile aumento sui costi dei voli, da quasi tutte le principali città italiane.

 

I mesi migliori per andare a Fuerteventura

I mesi migliori per andare a Fuerteventura, anche se come dicevamo prima, le previsioni sono ormai da evitare, perchè ritenute non attendibili, sono i mesi tra Marzo e Giugno.

La nostra redazione, che vive sull’isola di Fuerteventura da quasi 5 anni, ci consiglia di valutare, anche il periodo compreso tra Natale e Capodanno.

Tra dicembre a Gennaio, l’isola non sarà piena di luci come in Italia, ma vi assicuro che una volta atterrati all’aeroporto di Fuerteventura, troverete una media di 27-30° e il ricordo dei centri commerciali svanirà definitivamente dai vostri pensieri.

In questi mesi, potete tranquillamente organizzare qualsiasi gita, escursione e visitare le più belle spiagge di Fuerteventura, senza rischiare di trovare tutti i posti pianificati da visitare affollati (fa eccezione corralejo).

 

I mesi peggiori per visitare Fuerteventura

Come avviene anche sulle nostre coste, il periodo peggiore, per visitare Fuerteventura sono i mesi di Luglio e Agosto.

In questi mesi, la probailità di trovare, giornate molto ventose, è molto più alta rispetto agli altri mesi dell’anno.

La temperatura dell’acqua, sarà di conseguenza più gradevole in questo periodo, ma le spiagge saranno più affollate, i servizi saranno più precari e alti e il budget per l’intera vacanza sarà più alto a causa:

  • Noleggio auto più caro con possibilità di non trovare autovetture disponibili
  • Costo del volo (fa eccezione se avete prenotato con largo anticipo)
  • Hotel e appartamenti, in quanto in questi mesi applicheranno una serie di supplementi dovuti all’alta stagione

 

Il nostro consiglio per visitare Fuerteventura

Il nostro consiglio, per visitare questa splendida isola delle Canarie, è quello di non fossilizzarti sui mesi.

Quando sentirai la necessità di staccare la spina, il lavoro riesce a darti una piccola tregua, il costo del volo non è altissimo e le auto da noleggiare sono disponibili, non perdere tempo, prenota e parti.

L’isola ha una superficie di 150km, le spiagge non mancano, non troverai mai lidi affollati come accade sulle coste italiane o con supplementi da pagare e i prezzi degli alberghi alle stelle.

Se vuoi risparmiare, su quest’isola puoi farlo in tanti modi, partendo dalla posizione dell’appartamento alla spesa al supermercato, dal costo della benzina e delle sigarette, dalla possibilità di stare in spiaggia per tutto il giorno, senza pagare nulla.

Buona vacanza..

Iscriviti al Gruppo "Vivi Fuerteventura" per rimanere sempre aggiornato.